Warning: Use of undefined constant user_level - assumed 'user_level' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/andrea00/public_html/wp-content/plugins/ultimate-google-analytics/ultimate_ga.php on line 524
Google+

Seo per bing: ottimizzare un sito su BING

Il lancio del nuovo motore di ricerca  Microsoft Bing ha inevitabilmente generato un nuovo modo di fare SEO. Non avevo nessun dubbio che Microsoft realizzasse un algoritmo diverso rispetto al suo principale concorrente ovvero BigG.

Non solo il recente accordo Bing – Yahoo! potrebbe significare nuove e allettanti potenzialità.

Da subito mi sono  reso conto che con l’introduzione di Bing, son finiti i giorni spesi a sottoporre un sito ai motori di ricerca o per ottenere link da varie fonti solo per essere indicizzati sui motori.

Con il rilascio di Bing, la prima cosa che ogni SEO e webmaster vuole capire è come raggiungere i primi posti su Bing con il proprio sito.

Ho fatto alcuni test analizzando le differenze di posizionamento tra Google e Bing, ecco alcuni suggerimenti SEO per Bing.

  1. Il Titolo delle pagine su Bing porta molto più peso che su Google, soprattutto se fortemente correlato al contenuto della pagina in questione.
  2. Link esterni. Molte aziende non sono spesso favorevoli ai collegamenti esterni onde perdere PageRank almeno questo è quello che succede in casa Google, per Bing invece le cose sono molto diverse, infatti buoni link esterni vengono premiati.
  3. Su Bing fondamentale è l’età del dominio. Nulla di nuovo ma google ad esempio tempo fa iniziò a dirci che tale parametro è stato diminuito di potenza all’interno dell’algoritmo (ricordate la corsa ai domini scaduti?) e di stare attenti a riconvertire vecchi domini.
  4. La quantità del testo è un elemento preso in considerazione; su Bing le pagine lunghe fanno meglio di quelle corte.
  5. Usa preferibilmente link statici
  6. Cura molto la validazione HTML (W3C)
  7. Fare molta attenzione ai link non funzionanti, che possiamo controllare grazie al WebMaster tool messo a disposizione da Bing
  8. Fai attenzione a che il Robot di MSN (MSNBot) abbia accesso al tuo sito; è bene inoltre curare come e cosa lo stesso debba scandagliare sul nostro sito, razionalizzando le risorse, tramite il consueto uso del file Robots.txt
  9. Bing pone particolare attenzione alla sicurezza; cruciale dunque è assicurarsi che il proprio sito non contenga malware, spyware e criticità del genere. Non solo è necessario porre attenzione ai nostri link esterni che non puntino a Malware sui siti web di terzi o li nk a siti che contengono contenuti dannosi, come ad esempio un documento appositamente danneggiato o file di immagine, o di un nocivo JavaScript o un controllo ActiveX. Il rischio è quello di essere segnalati come sito Malware nei risultati di Bing pagine web.

Per approfondire l’argomento vi invito a prendere visione della seguente tabella pubblicata in un post simile da SeoWizz :

In pratica sono stati confrontati per la stessa query “make money” il sito n°1 su Google ed il sito n°1 su Bing, i risultati confermano quanto detto.

Ecco la figura:

Comments are closed.


Warning: Use of undefined constant user_level - assumed 'user_level' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /home/andrea00/public_html/wp-content/plugins/ultimate-google-analytics/ultimate_ga.php on line 524