Google+

Seo tools

301 redirect: la maniera corretta di trasferire il tuo sito web

Con questo reindirizzamento possiamo spostare un dominio o una pagina verso un altro domino o altra pagina senza perdere la forza delle vecchie pagine in termini di trust, page rank e posizionamento sui motori di ricerca.

Il redirect permanente, codice HTTP 301 “Moved Permanently”, indica al browser, e quindi agli utenti, o agli spider (e quindi ai motori di ricerca 😉 ) che l’indirizzo web è stato trasferito in maniera permanente verso un nuovo URL.

Nel caso dei motori di ricerca questa è una tecnica fondamentale per evitare che lo spider continui a visitare il vecchio sito e consideri il vecchio od il nuovo come un duplicato penalizzando uno o entrambi.

Se non utilizzassimo questo metodo, la vecchia versione con le sue pagine interne, potrebbe non essere più visibili nè dai motori nè dagli utenti e ciò genererebbe un errore 404 di pagina non trovata. Perderemmo così visite già nostre ed il motore non trovando le pagine potrebbe penalizzare il dominio in questione.

Contenuti
1 Come si implementa?
2 ASP
3 ASP .NET – C#
4 ASP .NET – VB
5 PHP
6 Nel file .htaccess
7 HTML
8 Coldfusion
9 Perl

leggi »